Loading...

MODIFICHE AI PARAMETRI FORENSI

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 96 del 26 aprile 2018 il decreto ministeriale 8 marzo 2018, n. 37 recante modifiche al decreto 55/2014 in materia di parametri forensi.
Tra le modifiche, in vigore dal 27 aprile 2018, si segnalano:

  • - l'introduzione di un limite oltre il quale, nella liquidazione giudiziale, non è più possibile la riduzione del compenso;
  • - la possibilità che sia aumentato del 30% il compenso qualora gli atti depositati con modalità telematiche siano redatti con tecniche informatiche idonee ad agevolarne la consultazione, la fruizione, la ricerca testuale e la navigazione all’interno dell’atto;
  • - il riconoscimento di percentuali più alte d'incremento del compenso nel caso di assistenza di più soggetti;
  • - nei giudizi amministrativi, la possibilità che sia aumentato fino al 50% il compenso per la fase introduttiva qualora siano proposti motivi aggiunti;
  • - nei giudizi penali, l'estensione della liquidazione del compenso anche alla fase procedimentale (per le attività svolte nell’interesse di un soggetto sottoposto a procedimento che non porti a un giudizio);
  • - l'aggiornamento della tabella relativa ai giudizi innanzi al Consiglio di Stato;
  • - l'introduzione della tabella per la liquidazione dei compensi relativi alle attività svolte nella mediazione e nella procedura di negoziazione assistita.

ALLEGATI
Decreto ministeriale 8 marzo 2018, n. 37
Decreto ministeriale 10 marzo 2014, n. 55 (testo aggiornato)